strategie antifame

Quali le strategia per dimagrire?

  1. mangia quello che ti piace: spesso si segue una dieta senza tener conto dei propri gusti bbligandosi a mangiare quello che non è gradito. Cerca di scegliere una dieta personalizzata, il più possibile vicina alle tue abitudini alimentari;
  2. cerca di controllare la fame nervosa: le ricerche hanno evidenziato che una delle principali cause del sovrappeso è la fame nervosa. Ti consigliamo di fare 5 pasti al giorno, concentrando l’attenzione sul cibo mentre stai mangiando;
  3. non importi troppe privazioni: evita le diete troppo restrittive, generano stress e frustrazione. Stare a dieta non significa soffrire. Ti consigliamo di concederti delle picccole soddisfazioni, mangiando qulcosa di leggero, ma di gustoso, che ti faccia sentire bene;
  4. scegli alimenti che ti saziano: privilegia gli alimenti ricchi di fibre e acqua che riempiono lo stomaco, saziandoti, ma che il corpo non metabolizza favorendo il transito intestinale. Via libera, quindi a frutta e verdura;
  5. fai attività fisica: senza movimento fisico, perdere peso è molto più difficile. Ciò deriva dal fatto che quando sei in movimento i muscoli bruciano molte più colorie: un buon metodo per tenere attivi i muscoli è allenarsi con i pesi o seguire lezioni di yoga;
  6. evita le diete ricche di proteine e povere di carboidrati, che nel tempo fanno aumentare il peso. Quando viene eccessivamente ridotta l’introduzione di carboidrati, il corpo utilizza il muscolo come combustibile, facendoti perdere la massa muscolare. Per mantenere una dieta equilibrata ti consigliamo di bilanciarti così: 20% di proteine, 20% di grasssi, 50% di carboidrati;
  7. dormi: da alcune recenti ricerche è emerso che le persone che dormono poco sono più predisposte ad assumere cibo e bevande ricche di zucchero e grassi, in quanto non ricevedo energia dal riposo, la ricercano in alimenti che apportano energia in modo rapido;
  8. non rinuciare al ristorante: la perdita di peso non è legata ad un pasto, ma al regime alimentare che si segue. Pertanto, puoi tranquillamente andare al ristorante una volta alla settimana, l’importante è cercare di limitarsi un pò durante la giornata;
  9. attenzione al calcolo delle calorie: ti consigliamo di tenere un’agenda personale e di annotare tutto quello che ingerisci; recenti esperimenti hanno dimostrato che le persone più scrupolose, perdono circa 250 gr in più alla settimana;
  10. non ridurre troppo le calorie: ad esempio, se una donna assume meno di 1200 calorie giornaliere, sicuramente non riceverà dal cibo tutti i nutrienti essenziali per mantenersi in buona salute.
strategie antifameultima modifica: 2009-03-27T23:28:00+01:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento