metodo di alimentazione consapevole

http://2.bp.blogspot.com/_Z4RhtuLFu8M/SRsPuegHgsI/AAAAAAAAABw/ODlQc6lToOY/s400/molecolare2.jpg
LA DIETA MOLECOLARE
il nuovo metodo di alimentazione consapevole

PRIMA conoscere il proprio corpo e POI scegliere il cibo più adatto

LA   FORMULA VITALE

Introdurre una dose personale inferiore di carboidtrati causa una maggiore secrezione di cortisolo con il risultato di perdere massa magra muscolare. Situazione questa che genera un rapido processo di invecchiamento cellulare e decadenza estetica della cute!  Si può avere una perdita di peso corporeo,negativo per la salute ed immagine corporea perchè viene persa massa magra muscolare, acqua corporea con incremento della massa grassa. Questo rapido processo di invecchiamento cellulare avviene con maggiore evidenza nel sesso femminile.
L’eccesso di carboidrati al di sopra della propria dose personale giornaliera viene trasformato tutto in grasso corporeo,in particolare se si realizza nella alimentazione della cena! Conosciuta la dose personale giornaliera di carboidtrati si può procedere alla scelta dei vari alimenti contenenti carboidrati ,in base alla proprie abitudini nutrizionali.
Dopo aver conosciuto la propria dose giornaliera di carboidrati si procederà alla individuazione della dose di proteine e di grassi, calcolate in base alla dose giornaliera di carboidrati,seguendo un modello nutrionale sperimentato nella mia lunga vita professionale di Medico Nutrizionista.
Carboidrati e lipidi in particolare e in parte le proteine partecipano al metabolismo energetico fornendo le Calorie giornaliere.
Il metodo della  dieta molecolare programma dapprima la dose  personale dei tre principi nutrizionali(carboidrati, proteine e grassi) per arrivare poi all’apporto energetico giornaliero da questi derivato. Cioè capovolge la tendenza entrata in largo uso  nella predisposizione di una dieta di definire  prima il numero delle Calorie giornaliere da assumere e su questo poi programmare la dose dei tre principi nutrizionali.
Il metodo della alimentazione consapevole della dieta molecolare è fondato sulla dose giornaliera personale dei carboidtrati ,variabile da sesso e sesso ,da persona a persona.

Gli alimenti non apportano solo Calorie e il corpo umano non ha bisogno solo di energia. Un eccesso di carboidrati, grassi e proteine causa un apporto di energia chimica (Calorie) superiore al fabbisogno giornaliero, che viene accumulato nella massa adiposa con il conseguente aumento di peso corporeo, di infiltrazione di acidi grassi e di colesterolo nel sangue e negli organi vitali causando danni degenerativi ed estetici. L’età e il sesso sono gli altri parametri condizionanti la dose giornaliera di vitamine e di minerali, molecole-nutrienti che non apportano alcuna Caloria, ma sono essenziali nel metabolismo di ogni cellula. 
Raggiunta con questi passaggi la conoscenza  consapevole con il metodo attivo basato sul proprio corpo della formula di vita  si passa poi alla scelta degli alimenti più idonei a fornire le molecole – nutrienti.

DIVERSITA’ SESSUALI
.
La formula di vita è diversa per il sesso maschile e femminile varia con l’età e la composizione corporea e fa emergere la  loro profonda diversità di richiesta di molecole- nutrienti ,oltre che di energia chimica.
La formula di vita femminile evidenzia come la donna richieda  una minore quantità di zinco, vitamina B1,B2,PP,B6,di carboidrati, acidi grassi e proteine, oltre ad un minor numero di Calorie rispetto al sesso maschile. Un eccesso come una carenza di un singolo nutriente può condizionare la salute e l’efficienza del corpo umano e poiché molti nutrienti non forniscono alcuna Caloria è necessario programmare la propria alimentazione sulla base della conoscenza della formula di vita cioè delle necessità nutrizionali individuali di ciascuna persona.
Non esiste pertanto una dieta uguale per tutti perché ciascuno ha il suo specifico organismo, unico e diverso da altri.

Il corpo umano è ciò che mangia e gran parte della salute sta nel piatto quotidiano. Non si può ridurre il cibo solo a Calorie.

 

metodo di alimentazione consapevoleultima modifica: 2009-04-19T21:31:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento