LE VITAMINE

vitamina-A.jpg

LA VITAMINA A

vitamina A (axerafotolo-vitamina per la difesa dell’epitelio, vitamina dell’accrescimento)

Fabbisogno giornaliero di vitamina A -uomo- 5000 U.I.; donne  5000 U.I. ;donne in gravidanza 6000 U.I.; lattanti 1500U.I; ragazzi 4.500 U.I.

Proprietà: solubile nei grassi, insolubile in acqua, non resiste agli acidi,alle sostanze ossidanti e alla luce; relativamente resistente al calore e alle sostanze alcaline.

Fonti naturali:olio di fegato di merluzzo e di ipoglosso, oli di palma,fegato di vitello,spinaci, bietole,foglie di radicchio, cavoli, verze,, pomodori, tuorlo d’uovo,latte di vacca,latte di donna, ecc

Funzioni biologiche: la vitamina A, collabora alla funzione della porpora visiva nell’occhio, regola il metabolismo ( fegato e tiroide) protegge i tessuti epiteliali,aumenta le difese immunitarie,previene probabilmente anche  i calcoli renali e vescicali.

Sintomi da carenza di vitamina A: disturbi visivi, cecità notturna,fotofobia, alterazioni degenerative della pelle, ascessi e foruncoli,affezioni dentarie,disturbi delle sviluppo ( a carico delle ossa),tendenza alla formazioni di calcoli renali,particolare recettività alle malattie infettive.

 

LE VITAMINEultima modifica: 2009-05-13T21:48:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento