Caldi o freddi, come sono buoni gli arancini di riso

 

arancini.jpg

Ingredienti

300 gr riso
formaggio grattugiato
50 gr carne tritata (manzo o vitello)
150 gr fegatini di pollo
1 cucchiaio vino bianco
2 cucchiai salsa di pomodoro
2 uova, pangrattato
olio d’oliva
sale

preparazione
Lessate il riso, scolatelo, conditelo con burro e formaggio grattugiato. Lasciatelo raffreddare. In poco burro rosolate la carne tritata e i fegatini a pezzetti; bagnate con il vino e lasciate evaporare; unite la salsa di pomodoro e cuocete per dieci minuti: l’intingolo deve essere denso. Prendete una cucchiaiata di riso, fate una palla concava al centro dove mettete un po’ d’intingolo e chiudete con altro riso. Passate gli arancini prima nell’uovo sbattuto salato e poi nel pangrattato. Friggeteli, scolateli su carta assorbente e servite.

 

Caldi o freddi, come sono buoni gli arancini di risoultima modifica: 2009-08-18T13:36:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento