Ricette Conserve, sottaceti e sott’olio

Le conserve – regole generali

Sterilizzare i contenitori: conviene sempre sterilizzare i contenitori, le guarnizioni di gomma e i coperchi (se non
sono nuovi). E’ sufficiente farli bollire in acqua per alcuni minuti. Si prendono poi con un forchettone o una pinza e si depositano, rovesciati, su uno strofinaccio da cucina pulito, meglio se appena stirato. Dopo 2 o 3 minuti si girano con l’apertura verso l’alto così si asciugano anche all’interno per evaporazione.

http://www.lacucinaitaliana.it/img_repository/ricette/ape_speciale_conserve.jpg

Le chiusure ermetiche: ci sono soprattutto due tipi di chiusura: Con guarnizione di gomma (adatto per sotto spirito, sott’olio, sott’aceto, per le conserve che andranno successivamente sterilizzate.

Con coperchio a vite (adatto per tutti i tipi di conserva). Nel caso di marmellate o di conserve che vanno poi sterilizzate è necessario adoperare coperchi nuovi che garantiscono una chiusura perfettamente ermetica.

http://www.paginegolose.it/img/conserve1.gifMelanzane sott’olio

Ingredienti: Melanzane fresche, aceto di vino bianco, olio extravergine di oliva, aglio, basilico, sale, pepe in grani.
Preparazione: Pulite le melanzane, togliete il picciolo e tagliate a fette sottili senza sbucciarle. Spolverizzate ogni fetta con il sale da una parte e dall’altra e mettetele su una tela, leggermente sovrapposte, lasciatele per qualche ora. Asciugatele bene schiacciandole fra due tele. Intanto fate bollire dell’aceto diluito con la stessa quantità di acqua e gettatevi le melanzane lasciandole cuocere 2 o 3 minuti. Stendetele ancora fra due tele, asciugatele perfettamente e dopo qualche ora sistematele nei vasi alternandole con basilico, aglio e pepe. Colmate il vaso d’olio

Ricette Conserve, sottaceti e sott’olioultima modifica: 2009-08-25T21:29:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento