Come si fanno le meringhe?

meringa.jpg

Ingredienti:

2 albumi a temperatura ambiente
160 gr di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale

Preparazione:

In una ciotola mettere gli albumi, un pizzico di sale, la vanillina e montare a neve con le fruste a media velocità. Quando gli albumi cominceranno a prendere corpo, unire lentamente lo zucchero, poco per volta e sempre lavorando con le fruste a velocità sostenuta, finché si formerà una massa molto densa e lucida.
Trasferire il composto in una tasca da pasticcere e cominciare a creare delle meringhe su una placca da forno rivestita con carta antiaderente (più piccole sono più velocemente si asciugheranno). Con queste dosi si preparano 2 teglie circa, che si possono inserire entrambre nel forno.

Le meringhe infatti non vanno cotte, ma devono semplicemente asciugarsi dall’umidità degli albumi, quindi il forno non deve superare i 100° altrimenti si rischia di bruciarle e farle diventare di un colore giallino o brunito. Ma il forno non deve avere nemmeno una temperatura troppo bassa altrimenti ci vorrà un tempo interminabile.
Quindi a 70/80° con funzione ventilata, tenendo aperto leggermente lo sportello.
I tempi variano molto dalla giornata e dalla grandezza delle meringhe.

Lasciare raffreddare in forno e metterle direttamente in contenitori di vetro o di latta.

Come si fanno le meringhe?ultima modifica: 2009-11-06T08:26:00+01:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento