Dieta e gravidanza

Sono in gravidanza, devo  mangiare per due..?

http://www.lavitaprenatale.org/images/grav1.jpg

Le nostre nonne legavano la salute, la forza, la bellezza del bambino all’alimentazione della madre. Ora si pensa diversamente: non si deve magiare per due, altrimenti si rischia di ritrovarsi con tanti chili in più ad affrontare il parto, per poi di dover smaltire faticosamente tutti i chili in eccesso con diete severe o ginnastiche sfibranti.
Basti ricordare che nel primo trimestre di gravidanza, al bambino bastano poche calorie (150 calorie in più rispetto al normale fabbisogno calorioco della mamma).

Quindi una dieta equlibrata potrebbe essere questa:

– Una bella tazza di latte parzialmente scremato, o
– 50 g di pane con 1 fetta di prosciutto sgrassato  o con un cucchiaio di marmellata
– n. 4 – 5 fette biscottate
– n. 2 frutti circa (pari a 350 g di mela)

Le cose cambiano se siete delle sportive o se siete state sottopeso al momento del concepimento.
Un alto consumo di carne non è benefico, mangiare gigantesche bistecche potrebbe essere addirittura dannoso perchè sottopone reni e fegato, già impegnati in gravidanza; un superlavoro per l’organismo gia’piuttosto impegnato col feto.
E utile sottolineare che un’alimentazione eccessiva in gravidanza potrebbe addirittura essere dannosa al bambino e alla salute madre, favorendo disturbi legati alla gravidanza come diabete gestazionale, gestosi, gonfiore agli arti inferiori.
La giusta misura è tenersi sotto controllo e prendere solo i chili giusti.

Dieta e gravidanzaultima modifica: 2010-02-15T07:38:00+01:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento