Pizza come in pizzeria

Prendere un recipiente capiente e aggiungere nell’ordine

– Sale marino integrale (fino)
– Lievito di birra ( prima sciolto in acqua) lo trovate in vendita in panetti da 25 g cadauno
– Acqua (anche minerale naturale o anche gasata)
– Farina di tipo ’00’ (poco alla volta)

Per il dosaggio dei 4 ingredienti base, per ogni litro di acqua occorrono circa 2 kg di farina, 60 gr di sale.
1panetto di lievito è sufficiente per preparare 12 pizze

Preparazione

Impastare manualmente in senso orario fino al completo assorbimento tra acqua e farina per 10 min.
Lasciate cadere violentemente la massa di pasta creatasi su di un ripiano pulito piu’ volte.
Continuate ad impastare la pasta per altri 10 min. fino a quando la pasta sara’ diventata liscia e morbita ma non sia appiccicosa tra le mani.
Lasciate riposare per 5 min. prima di iniziare a dividere la pasta in palline per poi riporle a lievitare fino al momento dell’impiego ( piu’ di mezzora)

A tempo terminato, prendete il primo panetto di pasta e posatelo sul piano di lavoro e infarinateo ben bene da entrambi i lati.Con le mani aperte iniziate a schiacciarla in senso rotatorio dal centro verso l’esterno, avendo cura di non premere anche il bordo, fino a quando avrà assunto la forma di un disco con un diametro di circa 20 cm

Ricordiamo sempre di non schiacciare dalla parte esterna della pasta se vogliamo che il bordo risulti bello gonfio a fine cottura.
Iniziate a stendereil panetto con i palmi bene aperti delle mani in senso rotatorio sempre ricordando di non premere sui bordi

Disponete gli ingredienti per la pizza a vostro gusto, ed infornate al massimo della temperatura derl vostro forno. Meglio sarebbe avere un forno a legna nel quale infornare la nostra pizza al raggiungimento dei 400° necessari alla sua cottura.

Pizza come in pizzeriaultima modifica: 2010-03-09T06:44:00+01:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento