Dieta e consigli per chi soffre di gastrite

gastrite

La gastrite è un’infiammazione della mucosa gastrica, sono diverse le cause che portano a tale manifestazione e ne esistono innumerevoli tipi, suddivise nella maniera classica: gastriti

acute e croniche.

Le forme croniche non mostrano sintomi mentre le forme acute provocano dolore, nausea, vomito, febbre,anoressia, tutti sintomi che una volta eliminata la causa scompaiono in pochissimo tempo.

Aiuto; ho la gastrite!!

–  Pane abbrustolito, secco, crosta di pane, crakers, grissini, fette biscottate, biscotti secchi riso, pasta, semolino, cereali, tapioca (minestrine con brodo di verdura magro, creme di verdura e di legumi passati, pasta asciutta al burro fresco o con olio e pomodoro fresco) latte da bere o contenuto in alimenti vari (purea di patate, dolci, creme, besciamella…).
–  Formaggi freschi non fermentati (mascarpone, mozzarella, scamorza, robiola, stracchino, crescenza, fontina, bel paese) uova alla coque, in camicia, sode, anche come ingredienti di altre preparazioni purché non fritte.
–  Carni di vitello, pollo, coniglio, manzo e maiale magri, cosciotto di agnello; prosciutto cotto e crudo magro .
Pesce fresco magro bollito o alla griglia o al forno (sogliola, trota, nasello e pesce persico, branzino, orata) mai fritti .
–  Verdure: passati di verdura in genere, patate (non fritte), lattuga, cuori di carciofi, carote cotte, barbabietole rosse, piselli piccoli cotti e passati, fagiolini, pomodori senza pelle e senza semi, sedano tritato finemente .
–  Frutta cotta e passata, frutta fresca ben matura sbucciata e privata dei semi .
Bevande: caffè leggero meglio se d’orzo e solo a fine pasto, acqua non gasata, tisane varie, succhi di frutta non acidi diluiti con acqua.
–  Dolci: zucchero, crostate di frutta, meringa, caramelle, biscotti secchi, gelatine di frutta burro, olio, margarina a crudo, aromi vari ed erbe aromatiche, succo di limone al posto dell’aceto .

Da evitare

  1. Pane fresco e con mollica e poco cotto, pane integrale o di segale, farine integrali; minestre grasse o con legumi interi, minestre con soffritti, minestre con brodo di carne ristretto, paste asciutte troppo condite, con sughi e spezie latte concentrato, latte freddo ,formaggi fermentati e piccanti (pecorino, gorgonzola, camembert) .
  2. Uova fritte, frittata al tegamino, carni grasse e condite con salse, conservate sotto sale, affumicate, in scatola o marinate, poco cotte; fritti, umidi, stracotti, arrosti; carne di maiale grassa, di montone, cacciagione, oca, anatra, tacchino salame, mortadella, cotechino pesce grasso: sardine, aringhe, acciughe, anguilla, salmone, baccalà.
  3. Tutte le preparazioni fritte conservate in scatola, affumicate, essiccate, salate tutti i legumi, le verdure fritte, rape, porri, cavolo, cavolfiore, verza, pomodori, asparagi, funghi, insalata, barbabietole, cetrioli, fagiolini, finocchi, melanzane, peperoni, ravanelli, la verdura cruda in genere non è ben tollerata.
  4. Tutta la frutta secca, fichi, banane, castagne, arance, mandarini, uva, datteri, noci, mandorle, nocciole, la frutta acerba e con i semi, tutta la frutta poco matura.
  5. Vino puro, birra, tutte le bevande gassate, acqua gassata, tè, caffè concentrati soprattutto se a stomaco vuoto, liquori ed aperitivi alcolici; tutte le bevande ghiacciate, tutti i liquidi troppo caldi, succhi di frutta acidi (limone, pompelmo, arancio, albicocca).
  6. Dolci fritti, farciti, di pasta sfoglia, con crema, cacao, cioccolato, gelati, sorbetti tutti i grassi cotti, soprattutto se cotti a lungo, i fritti, il lardo, lo strutto, tutte le spezie piccanti, la senape, l’aceto tutti gli alimenti conservati e fermentati

 

Dieta e consigli per chi soffre di gastriteultima modifica: 2010-05-05T07:03:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento