La dieta Montignac

Per la dieta Montignac è importante separare i grassi e le proteine dai carboidrati, quindi mangiare alimenti col più basso indice glicemico possibile. La maggior parte delle persone in sovrappeso quando mangiano carboidrati rilasciano una quantità eccessiva di insulina; ciò fa sì che il glucosio ingerito venga facilmente convertito in grasso.


Nella prima fase del metodo, è possibile consumare tutti quelli con I.G. inferiore o uguale a 35, nella seconda quelli con I.G. fino a 50.
Il pasto principale della giornata è il pranzo.
Frutta e latte non vanno mangiati in combinazione con altri alimenti.
CIBI CONSENTITI: lenticchie e fagiolini – insalata e pomodori – broccoli e cavoli – spinaci e melanzane – frutta – olio d’oliva, di girasole e di noci – pesce – formaggio fresco e stagionato – uova – cioccolata amaro…
CIBI NON CONSENTITI: zucchero – farine bianche – patate – mais – burro e margarine – riso – crepes – toast- patate fritte – dolci fatti con farina, zucchero e burro.
  • Alimenti ad basso indice glicemico:
pari a zero: uova; pesce; formaggi freschi e stagionati; carni; insaccati;
inferiore di 10: melanzane ed ortaggi verdi;
da 10 a 15: albicocche; agrumi; noci; mandorle; arachidi; yogurt magro;
da 15 a 20: marmellata senza zucchero; cioccolato amaro; lenticchie;
da 20 a 30: latticini;
da 30 a 40: pane integrale e mele;
da 40 a 50: pasta.
  • Alimenti ad alto indice glicemico:
pari a 60: gelato;
da 50 a 65: farine bianche e pizza margherita;
da 65 a 70: riso bianco; peperoni; zucchero;
pari a 75: anguria;
pari a 90: patatine fritte;
da 90 a 100: birra; burro e margarine; glucosio.

Ecco lo schema settimanale per la Dieta Montignac

Approfondimenti nel Forum di OkSalute

  • Lunedì:
Colazione:Frutta, una tisana a base di erbe o tè, un piccolo toast integrale sormontato da formaggio magro e mele a fette.
Pranzo:Gazpacho al basilico; insalata di formaggio, prosciutto, uova bollite, pomodori e olio d’oliva; per finire un quadretto di cioccolato fondente. Spuntino opzionale: mandorle e nocciole.
Cena:Zuppa di verdure e funghi selvatici; insalata di rucola; mele tagliate con formaggio fresco.
  • Martedì
Colazione:Latte con 4 biscotti secchi o 3 fette biscottate
Pranzo:Insalata di tonno e pomodori. Spuntino opzionale: 4 noci
Cena:Zuppa di verdure, cavolo nero e fave; insalata mista; una mela smith
  • Mercoledì
Colazione:Tè verde con 3 fette biscottate e marmellata. Un frutto
Pranzo:Melanzane alla parmigiana realizzate con verdura grigliate, salsa di pomodoro, formaggio (se si vuole si può integrare con del prosciutto cotto)
Cena:100 gr di risotto ai quattro formaggi (realizzato con 100 gr. di riso integrale)
  • Giovedì
Colazione:Yogurt al naturale con 3 cucchiai rasi di cereali integrali
Pranzo:Pollo alla diavola con peperoni e un bicchiere di vin o rosso.
Cena:100 gr di spaghetti integrali al pesto senza formaggio.
  • Venerdì
Colazione:Una tazza di tisana alle erbe. Un piccolo toast integrale sormontato da formaggio francese e una pera a fette.
Pranzo:Coniglio alle olive. Insalata di pomodori e lattuga. Spuntino opzionale: un cioccolatino fondente
Cena:Zuppa di funghi; verdure alla griglia; due uova bollite; un bicchiere di vino.
La dieta Montignacultima modifica: 2010-09-04T06:21:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento