Sottaceti sopraffini

Cipolline sott’aceto

Per 1 kg di prodotto

  • • 300 g di zucchine
  • • 200 g di carote
  • • 2 spicchi di aglio
  • • 1 rametto di aneto
  • • 1 rametto di rosmarino
  • • 4 peperoncini piccanti
  • • 5 dl di aceto
  • • sale

Raschiate le carote; lavate zucchine e carote, sgocciolate, spuntatele, tagliatele in quattro nel senso della lunghezza, quindi pareggiate le verdure in altezza, a misura dei vasi che utilizzerete. Sbucciate l’aglio e spezzettate l’aneto e il rosmarino 

In una casseruola portate a ebollizione abbondante acqua salata, unite le verdure e gli spicchi di aglio, quindi fate cuocere a fuoco dolce, calcolando 3 minuti dall’inizio del bollore per le zucchine, 5 minuti per l’aglio e 8 minuti circa per le carote o fin quando saranno tenere. Portate a ebollizione l’aceto in un pentolino e lasciate sobbollire per 3-4 minuti.

Sgocciolate le verdure e l’aglio con il mestolo forato, asciugatele e disponetele in 2 vasi di vetro capienti, già sterilizzati per 5 minuti in acqua bollente, alternandole alle erbe aromatiche, all’aglio e ai peperoncini.

Coprite le verdure con l’aceto, lasciate raffreddare, chiudete i vasi e fate riposare per circa un mese prima di servire.

 

 

Sottaceti sopraffiniultima modifica: 2010-09-07T06:57:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento