Cotto e mangiato: la pappa al pomodoro

Ricette di antipasti, dolci, torte, primi piatti e di molte altre specialita’ solo grazie a Benedetta Parodi e Cotto e Mangiato.

Ecco la ricetta della pappa al pomodoro di Cotto e mangiato

images.jpg



  • 1 kg di pomodori maturi,
  • 1 dado, 2 spicchi d’aglio,
  • peperoncino, sale e pepe,
  • 5 o 6 fette di pane toscano senza sale,
  • parmigiano, basilico.

 

Come si fa

  1. Prendete i pomodori, tagliateli a pezzi grossolanamente e metteteli in una pentola a cuocere.
  2. Quando saranno cotti passateli nel passaverdura e raccogliete la polpa con tutta la sua acqua.
  3. Fate un soffritto con due spicchi d’aglio schiacciati e il peperoncino, versateci la polpa di pomodoro, sale, aggiungete un dado e fate scaldare.
  4. Nel frattempo tagliate 5 o 6 fette di pane a cui avrete tolto la crosta.
  5. Sbriciolatelo nella zuppa mentre cuoce e mescolate con un cucchiaio o una frusta.
  6. L’importante è mettere il pane poco per volta in modo da arrivare ad avere la consistenza appunto di una pappa.
  7. Sulla quantità di pane da mettere dovrete regolarvi voi, dipende anche dal tipo di pomodoro.
  8. Fate scaldare la pappa finchè il pane non è completamente sciolto, fatela intiepidire e poi servitela con tanto parmigiano e olio crudo.
  9. Non dimenticate il basilico.

 

 

Cotto e mangiato: la pappa al pomodoroultima modifica: 2010-10-07T11:39:17+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento