RISO PILAF AI CHIODINI

Il risotto ai funghi è un classico della stagione autunnale. Fatto con i funghi secchi o con i funghi freschi è facile e riesce sempre bene.

In questi caso ho usato funghi freschi; degli ottimi chiodini che ho trovato ad un prezzo abbordabile nel supermercato sotto casa.

risotto.jpg

Chiodini White (White Shemeji) {Per Pound}.jpg

  • 500 g di funghi chiodini
  • 300 g di riso Pilaf
  • 4 pomodori maturi a pezzetti
  • 500 g di brodo vegetale
  • sale qb
  • prezzemolo tritato finissimo
  • olio extravergine d’oliva
  • aglio
  • poco vino bianco

Chiodini Brown (Brown Shimeji) Per Pound.jpg

 

 

 

Come si fa

 

  1. Procuratevi una larga padella antiaderente
  2. scaldate 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  3. fare rosolare uno spicchio d’aglio schiacciato con la buccia
  4. Unite 500 g di funghi chiodini e salate.
  5. Fate saltare e aggiungete 4 pomodori maturi a pezzetti.
  6. (per chi non ama ritrovare sotto i denti lo spicchio d’aglio, toglierlo)
  7. Versate 350 g di riso Parboiled in una pirofila,
  8. sfumate con poco vino bianco
  9. quando il vino è completamente evaporato, aggiungete 500 g di brodo vegetale,
  10. unite un pizzico di sale
  11. coprite con un foglio di carta di alluminio.
  12. Passate il tutto in forno già caldo.
  13. Dopo 15 20 minuti assaggiate per costatarne la cottura ottimale
  14. Se cotto, sgranate il riso con una forchetta
  15. trasferitelo nella padella,
  16. mantecate bene e profumate con prezzemolo tritato

Ps. Se il riso non avesse assorbito tutto il brodo di cottura, consiglio di “asciugarlo” a fiamma vivace, mantecando bene. Chi ama, puo’ aggiungere del parmigiano o qualche sottiletta per renderlo più cremoso.

 

RISO PILAF AI CHIODINIultima modifica: 2010-10-15T15:09:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento