Straccetti calabresi di tacchino light

2010-08-03_03-52-35.jpg

La carne di tacchino è uno degli alimenti più ricchi di triptofano, un amminoacido essenziale che non può essere sintetizzato dall’organismo umano e che, quindi, deve essere assunto dall’esterno.

 

Il triptofano,già noto in campo medico per le sue proprietà benefiche, è deputato alla regolazione dell’umore e del sonno.

In parole povere: scegliamo la  carne di tacchino!

 

 

  • 400 g di straccetti di tacchino
  • 2 cipolle rosse di Tropea
  • 4 patate
  • 2 peperoni rossi
  • 1 peperoncino fresco
  • Sale q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

 

PREPARAZIONE

 

  1. Fate appassire in una padella della cipolla rossa di Tropea e scottate in acqua bollente delle fette di patate, alte mezzo centimetro, per circa 40 secondi.
  2. Aggiungete alla cipolla del peperone rosso tagliato a fette e del peperoncino fresco.
  3. A questo punto immettete nella padella gli straccetti e dopo circa 2 minuti le patate.
  4. Cuocete per 2 o 3 minuti a fuoco alto.
  5. A cottura ultimata condite con sale e servite il tutto.

 

 

Straccetti calabresi di tacchino lightultima modifica: 2010-10-19T12:51:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento