TARTINE DI TACCHINO con lardo di Colonnata e mostarda

2010-07-30_06-15-32.jpg

La fesa di tacchino intera è ottima arrostita in forno o in casseruola ed è un secondo piatto in alternativa al classico arrosto di vitello o al brasato delle occasioni speciali.

 

Tritata o affettata si presta anche per suggestive preparazioni come queste tartine alla mostarda

 

  • 250 g di trancio di fesa
  • 150 g di mostarda di frutta tagliata a dadini (pere, fichi, etc.)
  • 8 fettine di lardo ( di Colonnata) lunghe
  • olio d’oliva
  • 1 albume d’uovo
  • 1 mela golden
  • prezzemolo tritato
  • qualche rametto di ribes

 

Come si fa

  1. Tagliate la carne ottenendo un “foglio” di forma rettangolare spesso circa 2 cm.
  2. Mescolate, all’interno del foglio di carne, la mostarda di frutta tagliata fine con l’albume ed il prezzemolo, formando un “cordone” di circa 3 cm di diametro.
  3. Arrotolate il “foglio” su se stesso, salando leggermente.
  4. Avvolgete la carne arrotolata con le fettine di lardo e legare con spago da arrosti.
TARTINE DI TACCHINO con lardo di Colonnata e mostardaultima modifica: 2010-10-20T06:11:00+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento