Torta americana

E’ da molto che cerco la ricetta di questo dolce leggerissimo ed estremamente soffice made in USA. L’esecuzione è molto facile a patto di seguire scrupolosamente le istruzioni e possedere uno stampo col buco in mezzo

NB: la versione americana, molto difficile da realizzare, non contiene uova intere ma solo albumi ed è priva di grassi.

angel-food-cake.jpg

 

 

 

Ingredienti

  • 8 uova
  • 360 gr. di farina “00”
  • 350 gr. di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • scorza di limone o vaniglia
  • 1 bicchiere da vino di olio di semi
  • 1 bicchiere + 1/2 di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di *cremore di tartaro

 

 

Come si fa

    1. Lavorare i tuorli con lo zucchero fino a che saranno montati
    2. Aggiungere successivamente la farina setacciata e tutti gli altri ingredienti continuando a lavorare l’impasto con un frullino o nella planetaria (per coloro che ne possiedono una)
    3. Incorporare il lievito setacciato avendo cura di rimestare l’impasto in mdo che non si formino grumi.
    4. Aggiungere infine gli albumi montati a neve ben ferma insieme al cremor tartaro (Al contrario della lievitazione naturale (con lievito di birra) provocata dalla presenza di microorganismi che fermentano gli zuccheri, la lievitazione dovuta al cremor tartaro è causata dalla reazione tra cremor tartaro (acido tartarico) e bicarbonato di sodio che libera anidride carbonica, creando delle bolle che, dilatandosi durante la cottura, gonfiano il prodotto alimentare)
    5. Mettere nello stampo specifico senza imburrare, infornare a 160°/170 ° per circa 1.10 ora
    6. A cottura ultimata invertire lo stampo in un collo di bottiglia e farlo raffreddare completamente, per circa un’ora.
    7. Con una spatola stretta o un coltello staccare dolcemente il dolce dallo stampo e metterlo in un piatto da portata.Se si desidera, glassare il dolce e guarnirlo con frutta e/o salse di frutta

     

    *Il lievito in polvere è un composto di cremor tartaro con due sali acidi: uno di questi (solfato) reagisce a temperatura ambiente mentre l’altro (fosfato) ha bisogno del calore per produrre anidride carbonica. Questo miscuglio provoca una levitazione molto più consistente.

     

     

    Torta americanaultima modifica: 2010-10-30T18:02:00+02:00da altramusa
    Reposta per primo quest’articolo
    Share

    Lascia un commento