Dentro l’alimento: la patata

imgres.jpg

Il tubero più diffuso nel mondo è un alimento che si distingue soprattutto per il contenuto in amido, perché i restanti valori nutritivi sono piuttosto scarsi, a parte il potassio, di cui invece la patata è molto ricca.

 

 

La patata apporta 80 calorie ogni 100 grammi: si tratta quindi di un apporto calorico relativamente basso, considerando la percentuale di zuccheri composti che contiene.

Le patate sono spesso escluse dalle diete a basso indice glicemico, in quanto si ritiene che possiedano un’alta quantità di zuccheri.

In realtà l’indice glicemico delle patate varia in maniera considerevole a seconda della loro varietà (patata a buccia rossa, a pasta bianca, eccetera), della loro origine (zona di coltivazione), della preparazione (metodo di cottura, se consumata fredda o calda, in puré, a tocchetti o intera ecc.), e degli altri cibi con cui si accompagna (salse ricche di grassi o ad alto contenuto proteico).

È comunque un alimento molto versatile in cucina: la patata infatti si può preparare in molti modi, cercando però di non esagerare con i grassi, che la rendono molto più difficile da digerire.

 

imgres.jpg

 

Dentro l’alimento: la patataultima modifica: 2010-11-13T14:22:51+01:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

One Comment

Lascia un commento