Cotto e mangiato:CAPPONE RIPIENO

Cotto e mangiato.jpg

Prepariamoci alle feste; scegliamo le ricette piu’ adatte e tradizionali per il pranzo (o il cenone) di Natale.Questo

Cappone ripieno, per esempio è una ricetta facile facile di Benedetta Parodi tutta da provare.

 

 


Un cappone sviscerato.

  • Per la farcia:
  • 100g. di pane,
  • latte quanto basta,
  • 100g. di salsiccia,
  • ½ cipolla,
  • una noce di birro,
  • 50g. di parmigiano,
  • due tuorli d’uovo,
  • un cucchiaio di pistacchi sgusciati e non salati, sale,
  • 100g. di prosciutto crudo,
  • il fegatino del cappone.

 

Per il brodo: una cipolla 3 chiodi di garofano, una costa di sedano una carota un cucchiaino di sale grosso.

 

 

Affettare la mezza cipolla e rosolarla nel burro in un padellino. Ammollare il pane nel latte e ridurlo in poltiglia, togliere il budello alla salsiccia e unire anche quella. Aggiungere il prosciutto tagliato a listarelli i tuorli d’uovo, il parmigiano i pistacchi, il fegatino tagliato a pezzi e il soffritto. Amalgamare bene il tutto e riempire l’interno del cappone con la farcia. Cucire la pelle del cappone con ago e filo per evitare che fuoriesca la farcia.

Legare con lo spago le gambe del cappone. Portare a bollore l’acqua con sedano carota e cipolla, in cui conficcare i chiodi di garofano, salare e quando bolle immergere delicatamente il cappone. 
Cuocere a fuoco dolce per circa due ore. Tagliare il cappone a pezzi disporli in un piatto da portata dai bordi alti. Salare leggermente. Estrarre il ripieno dal cappone tagliarlo a pezzi e distribuirlo sulla carne. Bagnare il tutto con due mestoli di brodo e guarnire con ciliegine di mostarda e rosmarino.

 

 

Cotto e mangiato:CAPPONE RIPIENOultima modifica: 2010-12-15T14:37:00+01:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento