Coniglio al mascarpone

II coniglio è una carne bianca economica e sana, valida alternativa al vitello.

Presenta un contenuto di colesterolo inferiore rispetto alla carne di altre specie (inferiore a 50 mg/100 g di carne), al contrario ha una buona concentrazione di fosforo, potassio e magnesio, mentre calcio, ferro e sodio sono presenti in quantità limitate.

Allora proviamo questa ricetta; è stupefacente.

  • 1 coniglio disossato
  • 200 g di mascarpone Granarolo
  • 1 mazzetto di erbette aromatiche (timo, salvia, rosmarino, alloro)
  • 150 g di pancetta stesa
  • 30 g di semi di finocchio
  • 20 g di pistacchi tritati
  • 10 foglie di insalata romana
  • sale
  • pepe
  • 3 foglie di salvia
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio in camicia
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Per servire:

  • 12 patate novelle arrostite

Scottate in acqua bollente l’insalata e fermate il colore in acqua e ghiaccio. Scolatela e asciugatela.
Lavorate il mascarpone con i pistacchi e le aromatiche tritate.
Adagiate il coniglio sul piano di lavoro, salatelo e pepatelo e sovrapponete le foglie di insalata.
Distribuite il ripieno di mascarpone sul coniglio.
Arrotolate la carne.
Sul tagliere stendete le fette di pancetta leggermente sovrapposte, cospargetele con i semi di finocchio, poi adagiatevi la carne, avvolgetela e legatela con spago da cucina.
Ponete il coniglio in una casseruola e doratelo in olio aggiungendo anche 3 foglie di salvia e uno spicchio d’aglio in camicia.
Quando la carne sarà rosolata uniformemente, bagnate con il vino e lasciate sfumare a fiamma alta, poi abbassate la fiamma, salate e pepate e proseguite la cottura per 30 minuti bagnando eventualmente con poca acqua o brodo.
Servite il coniglio a fette con le patate arrosto versando sulla preparazione il fondo di cottura

 

coni.jpg

Coniglio al mascarponeultima modifica: 2010-12-25T20:43:00+01:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento