Dentro l’alimento:il cavolo verza

Cucinare la verza.gifIl cavolo verza è un ortaggio che sin può consumare crudo o cotto.

Contiene praticamente tutte le vitamine tranne la B12, con un corredo di sali minerali di tutto rispetto, tra i quali spiccano per la grande quantità, il magnesio e lo zinco

Ricca di clorofilla, favorisce l’assorbimento del ferro, è indispensabile in gravidanza e nei periodi di stanchezza.
Data l’elevata percentuale di acqua, apporta un numero limitato di calorie: 24 ogni 100 grammi.

Il contenuto in nutrienti non è rilevante, ma vi sono potassio, sodio, vitamina C in notevole quantità e tracce di caroteni.
Il cavolo verza si caratterizza per l’aspetto delle sue foglie, che sono piuttosto “bollose”, ma croccanti.
Davvero ottima è la minestra preparata con questo ortaggio; inoltre, essa ha un effetto depurante.

La verza fa parte della cucina popolare, piatto principe della cucina dei contadini, oggi lo consumiamo un pò tutti anche perchè in cucina è davvero molto versatile.
La verza è anche uno degli ingredienti principali e tra le verdure più utilizzate nella cucina Kasher o tradizionale ebraica.
In particolare è utilizzata alla fine della festa di Simchat Tora, che segno l’inizio e la fine della lettura dei testi sacri ebraici.

La sua preparazione, arrotolata con patate e carne, simboleggia appunto l’arrotolare della Sacra Torà.

La verza si può preparare in tantissimi modi, gli involtini di verza ad esempio sono molto famosi e se ne possono preparare moltissime versioni

 

009 Verza fagottino.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come si sbollenta la verza?

Prima fai bollire l’acqua con sale, poi immergi nella pentola la verza ben lavata e aspetta almeno 10 -15 min
La giusta cottura sara ottenuta quando, immergendo la forchetta, constaterai che  ha cambiato colore ed diventata tenera.
Se cosi non fosse, ti serviranno altri 5 min.

Dentro l’alimento:il cavolo verzaultima modifica: 2011-01-04T13:39:00+01:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento