Gli spaghetti alla Amatriciana

Cipolla o aglio nella matriciana? Ecco la vera ricetta sugli spaghetti o bucatini alla matriciana…l’amatriciana o allamatriciana.

Nella ricetta degli spaghetti all’amatriciana,andrebbe rispetta la tradizione di Amatrice, ma esistono anche delle varianti; è molto diffuso infatti l’uso della cipolla tritata come aggiunta al soffritto del guanciale, ed anche quest’ultimo, a volte viene sostituito dalla pancetta.

 

  • 400 grammi spaghetti
  • 250 grammi guanciale di Amatrice, ( da non usare la pancetta è ricavata dalla pancia del maiale, ne altera il sapore )
  • 500 grammi di pomodoro fresco in alternativa scatola di pelati.
  • 150 grammi di pecorino
  • 1 peperoncino rosso non troppo piccante.
  • 1 pugno di sale grosso per la pasta.
Come si fa

Tagliare le fette di guanciale in striscioline lunghe e uniformi Pelate i pomodori ( se usate i pelati, lasciateli sgocciolare prima di usarli)

Grattugiate il pecorino. ( meglio non usare quello romano perchè ha un gusto troppo forte e salato)

Versate un cucchiaio di strutto in una padella in ferro in modo da ricoprirne completamente il fondo, e fatelo scaldare a fuoco vivo.

Versate il peperoncino e le striscioline di guanciale girandole con un mestolo di legno.

Fate rosolare il guanciale per un paio di minuti, finche non abbia raggiunto la giusta coloritura giallo dorato e risulti leggermente croccante.

Fermate la rosolatura versando il pomodoro tagliato a tocchetti e scolato

Fate cuocere il sugo per circa 10 minuti, girandolo di tanto in tanto, finche non raggiunga il giusto grado di densità

A cottura ultimata togliete il peperoncino e intanto scolate gli spaghetti al dente Versate gli spaghetti nella padella in ferro e saltateli, aggiungendo, un pò alla volta il pecorino grattugiato.

Sèpolverate di pecorino e servite caldo.

 

Gli spaghetti alla Amatricianaultima modifica: 2011-02-09T09:10:00+01:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento