Dieta mari e monti

beach-volleyAnche se la bella stagione è gia cominciata è ancora tempo di diete:in estate è piu’ facile mettersi a dieta perchè non si sente il desiderio di mangiare molto in quanto il nostro metabolismo si riduce richiedendo quindi un minor fabbisogno di calorie.

 

 

Al mare

 

Colazione:
Un cappuccino o un tè, un cucchiaino di zucchero, tre fette biscottate o 40 g di pane.

Metà mattina:
una mela o un kiwi o una banana piccola o g 200 di ananas o di fragole o di melone o g 400 di cocomero o una pesca o 2-3 albicocche o 2-3 susine o 2-3 nespole o un succo di frutta o un tè freddo alla pesca.

Pranzo:
Al bar dello stabilimento balneare o ad un self-service:
Una porzione di insalata di mare;
g 40 di pane (mezza rosetta).

Oppure:

Una porzione di insalata di riso o di pasta fredda;
una fetta di cocomero.

Oppure:
Un pomodoro al riso con una porzione di patate al forno.
Oppure:
Una porzione di prosciutto e melone;
Poco pane (g 40) o un pacchetto di grissini da g 25.
Oppure:
Un’insalata mista con tonno e/o uova condita con un cucchiaino di olio senza patate, legumi e mais;
Pane g 40 o un pacchetto di crackers da g 25 o una porzione di patate o legumi..

Oppure:
Un gelato artigianale alle creme o alla frutta con due cialde;
Oppure:
Una macedonia di frutta con gelato e due cialde.
Oppure:
Un secondo piatto a piacere a base di carne o di pesce;
Un contorno di verdure fresche (insalata o pomodori);
Pane g 40 o un pacchetto di crackers da g 25.

 

  • A Casa:

Secondo piatto: due uova sode o alla coque o in camicia o tonno sott’olio sgocciolato una confezione da g 80 o Carne in scatola una confezione da g 90 o prosciutto crudo o cotto g 60 o speck o bresaola g 60 o arrosto di tacchino g 80 o g 60 di formaggio light o un hamburger da g 100 o 4-5 bastoncini di pesce (cotti al forno) o pesce fresco o surgelato g 130 (peso netto e crudo) o carne g 120 (peso netto e crudo);
Contorno: tutte le verdure, compresi i fagiolini ed i funghi, quantità a piacere; non mangiare legumi, patate e mais;
Olio: un cucchiaino extravergine di oliva;
Pane: g 40 (mezza rosetta) o un pacchetto di crackers da g 25.
Frutta: una mela o un kiwi o g 200 di ananas o di fragole o di melone o g 400 di cocomero o una pesca o 2-3 albicocche o 2-3 susine o 2-3 nespole

Metà pomeriggio: 
un ghiacciolo o un cono piccolo alla frutta.

Cena:
Secondo piatto: una porzione a piacere, a base di carne o di pesce, cucinato e condito secondo le abitudini alimentari familiari (non mangiare alimenti fritti e carni insaccate);
oppure: come una delle alternative indicate per il secondo piatto del pranzo a casa.
Contorno: tutte le verdure, compresi i fagiolini ed i funghi; non mangiare legumi, patate e mais. Condimento per il contorno:un cucchiaino di olio extravergine di oliva.
Pane: g 40 (mezza rosetta) o una porzione di patate o di legumi freschi (g 150 circa).
Frutta:una mela o un kiwi o g 200 di ananas o di fragole o di melone o g 400 di cocomero o una pesca o 2-3 albicocche o 2-3 susine o 2-3 nespole.

* Si può invertire il Pranzo con la Cena.

È una dieta ipocalorica, pertanto dimagrante.
Chi deve mantenere il peso può aumentare la quantità del pane e dei condimenti e mangiare una-due volte alla settimana una porzione di formaggio; chi deve perdere peso deve rispettare le grammature indicate nella dieta e può mangiare il primo piatto solo una volta alla settimana.

  • In montagna

Vengono apportate delle modifiche alla dieta precedente, in relazione all’altitudine, alla temperatura e al dispendio energetico (ore di passeggiata effettuate durante la giornata).

Colazione: 
un cappuccino ed un cornetto semplice.

Pranzo:
Secondo piatto: una porzione a piacere a base di carne o di pesce o una porzione di affettati;
Contorno: tutte le verdure, compresi i fagiolini ed i funghi, quantità a piacere condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; non mangiare legumi, patate e mais.

Pane: g 40 (mezza rosetta) o un pacchetto di crackers da g 25.
Oppure: una porzione di salsiccia e polenta.
Oppure: una porzione di dolce e una cioccolata calda.

Chi deve dimagrire utilizzi delle porzioni limitate. Ricordarsi di portare sempre con sé dei biscotti o dei crackers o un frutto per evitare le crisi ipoglicemiche.

Inoltre bisogna ricordarsi di bere molta acqua perché il movimento causa sudorazione e pertanto una maggiore dispersione di liquidi che bisogna reintegrare. 

 

 

 

 

 

Dieta mari e montiultima modifica: 2011-08-16T19:32:12+02:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento